Fioccano ancora gli ordini di acquisto per Hera e Meta

Inviato da Redazione il Lun, 04/07/2005 - 15:16
Quotazione: HERA
La fusione sta portando bene a Hera e Meta. La municipalizzata di Bologna sale del 2,33%, scambiando a 2,4425 euro. Ancora meglio fa la utility modenese in progresso di quasi tre punti percentuali a quota 3,1150 euro. La performance rispecchia la dote del matrimonio. Le nozze andranno maggiormente a favore di Meta. L'utility modenese è più piccola e quindi ha più chance di crescere, sostengono a Centrosim. Gli analisti della sim milanese non disdegano comunque nemmeno Hera, promossa settimana scorsa da hold ad add. Anche altri gestori interpellati da Finanza.com riconoscono la bontà dell'operazione: tra i motivi citati a favore della SuperHera si spazia dalla vicinanza geografica tra le due entità alla creazione di sinergie passando per la razionalizzazione dei costi.
COMMENTA LA NOTIZIA