Finpart, il giudice chiama Borsa e Consob

Inviato da Redazione il Mer, 22/06/2005 - 09:28
Ancora acque agitate attorno al crac Finpart. Il giudice si è preso un mese per decidere sul fallimento della società e contemporaneamente ha convocato Consob e Borsa. E' quanto ha deciso ieri il tribunale di Milano sezione fallimentare, chiamato a giudicare il ricorso per la richiesta di messa in liquidazione della società del settore tessile. Le parti verranno quindi riconvocate il prossimo 21 luglio. A Finpart è stato chiesto di fornire entro il 15 luglio "dettagliate e documentate informazioni sul preventivato aumento di capitale, con particolare riferimento ai tempi e alla modalità di esecuzione". Inoltre i giudici hanno invitato Consob e Borsa a far pervenire "informativa dettagliata sullo stato e sui prevedibili tempi di completamento dei procedimenti riguardanti Finpart". Al momento Consob non si è ancora espressa sull'Ops destinata ai possessori di obbligazioni, mentre la Borsa non ha ancora autorizzato la revoca delle quotazioni di Borsa.
COMMENTA LA NOTIZIA