1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fin.part, l’assemblea degli azionisti delibera ripianamento perdite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’assemblea degli azionisti di Fin.Part, riunita oggi in seduta straordinaria (terza convocazione), ha approvato la situazione patrimoniale della società al 31 maggio 2005 e ha deliberato, sulla base di essa, il ripianamento delle perdite che complessivamente ammontano a 52.822.080 euro. Il ripianamento è avvenuto mediante utilizzo delle riserve esistenti per complessivi 14.811.556 euro e mediante riduzione del valore nominale delle azioni da 0,20 euro a 0,11 per complessivi 38.006.056,80 euro rinviando a nuovo il resto di 4.467 euro. Contestualmente alla riduzione del valore nominale è stato deliberato il frazionamento delle azioni in circolazione in ragione di 11 azioni del valore nominale di 0,01 euro per ciascuna azione posseduta ed il raggruppamento delle azioni risultanti in ragione di un’azione del valore nominale di 0,20 euro ogni 20 azioni del valore nominale di 0,01 euro possedute. L’azionista di riferimento Sangian si è impegnato ad acquistare ovvero a vendere azioni dallo stesso detenute, alla pari, al fine di consentire agli azionisti l’ottenimento di lotti multipli di detta cifra. In esito a tale deliberazione in capitale sociale risulta pari a euro 46.451.847,20 suddiviso in 232.259.236 azioni del valore nominale di 0,20 euro cadauna.