1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Finmeccanica, l’utile semestrale cresce a 40 milioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Finmeccanica ha chiuso i primi sei mesi dell’anno con un utile netto in crescita a 40 milioni di euro rispetto all’utile di 28 milioni del primo semestre 2003 (+43%). Il risultato netto delle attività di pertinenza di Finmeccanica è stato pari a 17 milioni contro 1 milione del primo semestre 2003. Il valore della produzione è migliorato da 4.051 milioni del primo semestre 2003 a 4.310 milioni (+6,4%). Il risultato operativo ante ammortamenti industriali (Ebitda) è stato pari a 329 milioni rispetto a 267 milioni del primo semestre 2003 (+23%). Il risultato operativo consolidato (Ebit) è aumentato di 42 milioni da 118 milioni del primo semestre 2003 a 160 milioni (+35%). Il portafoglio ordini al 30 giugno 2004 si attesta a 21.731 milioni, con una riduzione di 545 milioni rispetto al 31 dicembre 2003, assicurando, secondo quanto si apprende da una nota di Finmeccanica, una copertura equivalente a circa due anni e mezzo di produzione. L’indebitamento finanziario netto è stato pari a 717 milioni, in crescita rispetto ad un indebitamento netto al 31 dicembre 2003 di 256 milioni “a causa della tradizionale stagionalità della gestione del business che vede uno sbilanciamento a favore dei pagamenti a fornitori rispetto agli incassi da clienti che si posizionano nella parte finale dell’anno”.