Finmeccanica: titolo soffre la bocciatura di SocGen e la possibile fusione Eads-Bae -1

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 13/09/2012 - 11:23
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Finmeccanica indossa la maglia nera a Piazza Affari, in scia al downgrade da parte di Societe Generale. La banca d'affari francese ha infatti abbassato il giudizio sul titolo della società della Difesa a sell dal precedente hold. A pesare sull'azione anche l'annuncio dell'inglese Bae System ed Eads, il produttore aerospaziale Ue, di essere in trattativa avanzata per una fusione che farebbe nascere la più importante società europea del settore. L'eventuale nuova entità, che sarebbe controllata al 60% da Eads e al 40% da Bae, vanterebbe un fatturato stimato in 77 miliardi di euro, un utile netto di circa 3 miliardi di euro e 220 mila dipendenti, con radici in Germania, Franci a Regno Unito. "Questa decisione sorprendente è il primo passo verso il consolidamento nel settore difesa in Europa", commenta Intermonte nella nota odierna. "A nostro avviso questo processo continuerà e Finmeccanica, dopo aver concluso il processo di ristrutturazione, dovrà valutare la possibilità di una fusione con Thales che è la società con maggiori punti in comune con Finmeccanica nella difesa e nei trasporti". Anche se il broker ritiene poco probabile una fusione nel breve periodo, continua a considerare il titolo di Piazza Monte Grappa sottovalutato e quindi ne suggerisce l'acquisto.
COMMENTA LA NOTIZIA