1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Finmeccanica stellare, rimbalza Enel

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno del Mib30, la regina indiscussa dei rialzi ma anche degli scambi è stata Finmeccanica, che ha volato sospinta dal giudizio di Merrill Lynch, ma anche da alcuni rumors riguardanti la società. Merrill Lynch ha alzato il target price su Finmeccanica, portandolo a quota 0,91 euro, con rating buy. Inoltre, secondo quanto risulta a Spystocks.com, la società guidata da Pier Francesco Guarguaglini e Roberto Testore starebbe preparando la riorganizzazione del gruppo. Il “Progetto Rinascimento” consisterebbe nello scorporo da Finmeccanica delle attività attinenti al settore dell’energia da quelle che invece fanno parte del settore aerospaziale e difesa. Da segnalare che nel corso della seduta borsistica sono passati di mano circa 215 milioni di titoli Finmeccanica, pari al 2,55% del capitale sociale, rispetto ad una media giornaliera di 25 milioni di pezzi. In spolvero Enel, rimbalzando così dopo il rosso della precedente sessione legato all’emissione di bond per un valore totale di 2-2,5 miliardi di euro. Denaro anche su Mediobanca, Snam Rete Gas e la Popolare di Verona e Novara. Ha invece limato i guadagni sul finale di giornata il titolo Autogrill. Secondo fonti di stampa, la famiglia Benetton sarebbe sul punto di vendere 316 stazioni di servizio proprietà della controllata operante nel settore della ristorazione autostradale. A riguardo, Autogrill ha fatto sapere tramite una note di non avere esaminato alcun progetto di cessione dei punti di ristoro gestiti lungo le autostrade italiane. Il maggiore ribasso è stato invece quello accusato da Capitalia, ma hanno chiuso in decisa flessione anche Banca Mps, Banca Intesa, Autostrade, Fiat e Mediaset. Nonostante la smentita, la stampa insiste sul progetto di vendita del 17% del gruppo del Biscione in mano alla holding di controllo Fininvest.