Finmeccanica: rosso di 2,3 mld nel 2011, pesano oneri non ricorrenti per 3,2 mld -2-

Inviato da Luca Fiore il Mar, 27/03/2012 - 19:21
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
L'Ebita Adj. è negativo per 216 milioni, dai +1.589 milioni del 2010. "Il dato risente di eventi che presentano natura di eccezionalità e che riguardano accantonamenti, svalutazioni ed extracosti, per un totale di 1.094 milioni". L'indebitamento finanziario è pari a 3.443 milioni di euro, rispetto ai 3.133 milioni del 2010 (+10%).

Per l'esercizio 2012 la società prevede, a parità di perimetro, ricavi compresi tra 16,9 e 17,3 miliardi di euro. "Per quanto concerne l'Ebita Adjusted, esso tornerà positivo nei settori dell'Aeronautica e dei Trasporti (anche se, in quest'ultimo, ancora negativo nel segmento veicoli), e sarà in crescita nei settori Elettronica per la Difesa e Sicurezza ed Elicotteri". "Tali andamenti permetteranno all'Ebita Adjusted di Gruppo di attestarsi a circa 1.100 milioni di euro". Previsto inoltre un flusso di cassa positivo.
COMMENTA LA NOTIZIA