1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Finmeccanica rimanda la festa per il nuovo superjet

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Finmeccanica segue le sorti della controllante ST. Il titolo della società da Pierfrancesco Guarguaglini cede l’1,18% a quota 0,5860 euro. Festa rimandata dunque per il nuovissimo M-346, ultimo gioiello della società aerospaziale presentato ieri sotto la supervisione politica del presidente del consiglio e di alcuni ministri. Le lodi non tardano ad arrivare. Secondo Guido Gambarova, analista di RasBank, il nuovo superjet “rappresenta il prodotto europeo più innovativo nel campo degli addestratori. Il nuovo aereo potrà infatti riscontrare un buon successo commerciale dato che il mercato potenziale nei prossimi 25 anni è stimato in 600 macchine e che M-346 ha pochi concorrenti diretti: l’Hawk di Bae Systems è ormai un addestratore datato come l’Alphajet franco-tedesco ed il nuovo Mako di EADS è ad un livello di sviluppo embrionale ed è privo di finanziamenti”. Lunga vita al nuovo jet? Sembrerebbe proprio sì. “L’M-346 si pone come il candidato ideale per il programma Eurotrainer, che mira a dotare le aeronautiche europee di un addestratore comune”, sostiene Gambarova. Ma non bisogna abbassare la guardia. “Il successo di M-346 dipenderà soprattutto dalla capacità di Aermacchi di coinvolgere nella fase di industrializzazione altri partner europei”, aggiunge l’esperto di RasBank che ritiene che la notizia sia neutrale. Dunque il titolo Finmeccanica è sempre buy per RasBank con target price individuato ad 0,83 euro.