Finmeccanica, pull back in fase di completamento

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 10/11/2011 - 15:35
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Il deciso allungo odierno di Finmeccanica non deve ingannare: il quadro grafico permane improntato alla negatività. A far propendere per questa visione vi è un elemento tecnico primario. Lo scorso 2 novembre il titolo ha rotto al ribasso i supporti dinamici offerti dalla trendline ascendente di medio periodo tracciata con i minimi del 19 agosto e del 13 settembre. L'indicazione aveva fatto seguito al cedimento dell'1 novembre dei supporti statici presenti a 4,76 euro grazie al quale era stato completato un doppio massimo costruito dal 5 ottobre in poi. Il veloce pull back di detta soglia, avvenuto a cavallo tra il 3 e il 4 novembre, ha così aperto la strada a nuovi ribassi. Che l'impostazione tecnica sia particolarmente fragile emerge anche dall'analisi del comportamento borsistico di ieri del titolo: il massimo intraday a 4,632 euro si è poggiato esattamente sulle resistenze dinamiche espresse dalla trendline di medio menzionata in precedenza. Considerando che le medie mobili di breve, medio e lungo periodo sono incrociate negativamente, il top odierno in prossimità dei vecchi supporti statici di breve forniti dal minimo intraday dell'8 novembre appare come un'ottima area per implementare una strategia short. Partendo da questi presupposti ingressi in vendita a 4,555 euro prevedono lo stop in caso di nuovi allunghi oltre i 5 euro mentre hanno primo target a 4 euro e secondo a 3,85 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA