Finmeccanica: precisazioni su presunte irregolarità su fornitura elicotteri in India

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 27/02/2012 - 12:05
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Finmeccanica dichiara che, "in merito agli odierni articoli di stampa, AgustaWestland non è coinvolta in nessuna irregolarità relativa alla fornitura di elicotteri in India". Lo ha reso noto il gruppo attraverso un comunicato. Inoltre "nessuna comunicazione è stata notificata a società e dirigenti del gruppo né in Italia né in India. Si ribadisce che le società del gruppo Finmeccanica hanno adottato organizzazioni e codici etici in linea con le normative e le migliori "prassi" vigenti, tesi a prevenire e impedire condotte non conformi ad una corretta gestione". La nota di Piazza Monte Grappa arriva in risposta a quanto riportato da Il Messaggero, secondo cui in India sarebbe stata aperta un'inchiesta per l'incremento dei costi sulla vendita di 12 elicotteri Agusta WestLand 101, allestiti per il trasporto di personalità di governo. Il contratto, da circa 1,5 miliardi di euro, era stato firmato da Agusta nel 2010.
COMMENTA LA NOTIZIA