Finmeccanica: possibili scenari dal fronte cessioni, brilla titolo a Piazza Affari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si preannuncia una nuova giornata di rialzi per Finmeccanica, maglia rosa a Piazza Affari. A spingere al rialzo l’azione gli incessanti rumors sul tema cessioni, sulle quali il colosso della Difesa spera di ricavare entro il 2012 almeno un miliardo di euro. E’ il Sole 24 Ore a dipingerne un quadro completo. Da una parte rimangono ancora aperte le trattative con la giapponese Hitachi Rail che, stando a quanto riportato dal quotidiano di Confindustria, dovrebbero portare la società del Sol Levante al 50% di Ansaldo Breda e al 29% di Ansaldi Sts. Dall’altra c’è il fronte Ansaldo Energia, al 55% nelle mani della società aeronautica e al 45% di quelle della statunitense First Reserve. In questo caso il Sole lascia aperte le porte a due possibili soluzioni. Una che vede protagonista la società veicolo della Cassa Depositi e Prestiti, il Fondo Strategico Italiano, che potrebbe rilevare il 40% da Finmeccanica. L’altra invece sarebbe la vendita o allo stesso First Reserve o alla tedesca Siemens. Vola il titolo sul Ftse Mib con un rialzo del 4,33% a 4,144.