Finmeccanica nelle retrovie del Ftse Mib, preoccupano sviluppi inchiesta fondi neri

Inviato da Redazione il Lun, 22/11/2010 - 11:39
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Mattinata difficile in Borsa per il titolo Finmeccanica (-2,73% a 8,90 euro) sui nuovi sviluppi relativi all'inchiesta sui fondi neri che riguarda il colosso della Difesa. Secondo quanto riportato oggi da "La Repubblica", ci sarebbe un secondo memoriale in cui Lorenzo Cola, consulente economico di Pierfrancesco Guarguaglini (presidente e ad di Finmeccanica) e di sua moglie Marina Grossi (amministratore delegato di Selex), avrebbe cominciato a confermare alcuni passaggi significativi dell'inchiesta che lo riguarda e riferire nuovi dettagli in merito ai rapporti tra Guarguaglini e l'Enav. Cola è stato arrestato lo scorso 8 luglio con l'accusa di riciclaggio di 8 milioni e trecento mila euro dell'affare Digint (società lussemburghese partecipata da Mokbel e Finmeccanica che avrebbe dovuto fare da veicolo per creare provviste nere).
COMMENTA LA NOTIZIA