Finmeccanica, Mef e Mise: ok piano strategico, prospettive per comparto trasporti

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 20/03/2014 - 08:46
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Il ministero dell'Economia e delle Finanze (Mef) e il ministero dello Sviluppo economico (Mise) condividono il piano strategico approvato dal consiglio di amministrazione di Finmeccanica che "prevede la concentrazione del gruppo nel settore dell'Aerospazio, Difesa e Sicurezza il quale, per sua natura, richiede significativi investimenti in Ricerca & Sviluppo, con ricadute tecnologiche, produttive ed occupazionali di elevato profilo per il Paese e per il suo ruolo a livello europeo ed internazionale. E' quanto si legge in una nota congiunta dei due ministeri". Lo si apprende in una nota congiunta del Mef e del Mise. "In questo quadro, il deconsolidamento delle attività nei trasporti deciso da Finmeccanica rappresenta un elemento essenziale per il successo di tale piano e inoltre costituisce una opportunità per aprire prospettive di sviluppo del comparto trasporti che facciano perno sul mantenimento sul territorio nazionale di centri di eccellenza e di importanti competenze - recita il comunicato - Pertanto, i ministri seguono con grande attenzione la conclusione da parte di Finmeccanica di un accordo di partnership con un operatore internazionale che assicuri radicamento nel territorio e valorizzazione globale delle aziende del settore trasporti". Le decisioni del cda di Finmeccanica e le valutazioni del Governo sono state comunicate ieri alle Organizzazioni Sindacali nel corso di un incontro a cui ha preso parte il vice ministro allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti.
COMMENTA LA NOTIZIA