Finmeccanica intasca nuove commesse, ma gli analisti vedono un 2011 non facile -2

Inviato da Redazione il Mer, 29/12/2010 - 11:39
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Infine, Selex Communications ha firmato un contratto quadro da 30 milioni di euro con l'Agenzia Nato Nacma per la fornitura e l'installazione di sistemi di comunicazione nell'ambito di una rete Link 16, che consentirà lo scambio di dati tattici in tempo reale tra piattaforme aeree e terrestri. "Si tratta di una notizia che ha poco appealing sul titolo e che non aiuterà di certo Finmeccanica a recuperare terreno", osserva un analista di una primaria banca che preferisce mantenere l'anonimato. Finmeccanica da inizio anno ha lasciato sul campo il 24,08%. Un trend che potrebbe ripetersi anche nel 2011. Secondo l'esperto l'anno che verrà non sarà dei più facili per la società guidata da Pier Francesco Guarguaglini. "Il business model di Finmeccanica è strettamente legato ai budget della difesa e i Paesi storici in cui Finmeccanica opera hanno tutti quanti annunciato tagli ai budget; quindi la società si trova a dover controbilanciare la situazione cercando di aggiudicarsi commesse", spiega l'esperto. "Finmeccanica come tutti gli altri operatori avrà inoltre un trend di acquisizioni ordini più lento rispetto al passato e dovrà affrontare forti pressioni sulla profittabilità".
COMMENTA LA NOTIZIA