1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Finmeccanica, Esa e Galileo Industries firmano contratto da 1 mld

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Agenzia Spaziale Europea, Esa, e Galileo Industries GmbH, in presenza del ministro dei Trasporti tedesco, Wolfgang Tiefensee, hanno firmato un contratto del valore di circa 1 miliardo di euro per lo sviluppo e la realizzazione, entro la fine del 2008, dei primi quattro satelliti Galileo e della relativa infrastruttura di terra. I satelliti saranno messi in orbita con lanciatori russi “Soyuz”. La completa funzionalità del sistema sarà dimostrata attraverso un periodo di prove in orbita della durata di sei mesi. In una fase successiva, che terminerà a fine 2010, la costellazione crescerà sino a 30 satelliti e verrà estesa la configurazione dell’infrastruttura di terra. Questa seconda fase, che richiederà investimenti per circa 2,2 miliardi di euro, sarà finanziata dal concessionario Galileo e dai futuri licenziatari del sistema. Il sistema satellitare Galileo entrerà definitivamente in servizio entro il 2011. Galileo Industries GmbH è una joint company partecipata da Alcatel Alenia Space, che fa capo sia a Alcatel sia all’italiana Finmeccanica, da Eads Astrium, da Galileo Sistemas y Servicios e da Thales.