1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Finmeccanica: domani Cda, al centro la cessione di Ansaldo Energia. Scatta il titolo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Finmeccanica accelera sul dossier Ansaldo Energia. Secondo quanto riportato dalle principali agenzie di stampa domani pomeriggio sarebbe stato convocato il Consiglio di amministrazione del colosso pubblico che, in particolare, sarà chiamato ad esaminare le novità sulla cessione di Ansaldo Energia. Nel dettaglio dovrebbe essere esaminato l’ingresso del Fondo strategico della Cassa Depositi e Prestiti nel capitale dell’azienda genovese, controllata da Finmeccanica.

Piazza Affari sembra fiutare l’imminente cessione: il titolo Finmeccanica svetta con decisione sul Ftse Mib con un rialzo del 4% a 5,24 euro portando il guadagno settimanale a circa 15 punti percentuali. L’azione del gruppo dell’aerospazio si trova su livelli che non vedeva dall’ottobre del 2011.

Ad oggi Ansaldo Energia è controllata con una quota del 55% da Finmeccanica, mentre il restante 45% è in mano al fondo statunitense First Energy. L’ipotesi che circola nelle ultime ore prevede l’ingresso del Fondo strategico e, in un secondo momento, quello di un importante partner industriale. Il nome più gettonato resta quello della coreana Doosan.
 
“Come segnalato in passato la cessione degli asset non-core rappresenta una notizia positiva anche se non venisse massimizzato il cash-out”, spiegano gli analisti di Equita secondo cui restano invece in discussione i destini di Ansaldo Breda e STS visto che il Governo preferirebbe creare un polo italiano dei trasporti. “Come conseguenza – spiegano da Equita – le trattative con Hitachi e General Electric sarebbero bloccate”.