Finmeccanica: la coreana Doosan sarebbe in testa su Ansaldo Energia

Inviato da Redazione il Gio, 10/01/2013 - 09:53
Continuano a rincorrersi le indiscrezioni sul dossier Ansaldo Energia di Finmeccanica. Secondo La Repubblica i coreani di Doosan sarebbero in vantaggio sui tedeschi di Siemens in quanto la loro offerta garantirebbe un maggior livello occupazionale. Inoltre, rispetto alla cordata italiana capitanata dal Fondo strategico italiano (che ha presentato un'offerta per il 38% del capitale), sarebbe disposta, come anche Siemens, a rilevare l'intero pacchetto di Ansaldo Energia tranne un 10% che rimarrebbe nelle mani di Finmeccanica per garantire l'italianità dell'azienda. Il quotidiano romano ha inoltre confermato quanto riportato ieri da Il Messaggero: le offerte vincolanti per la società genovese dovranno essere presentate entro il 23 gennaio. L'obiettivo sarebbe di chiudere il dossier entro la fine di giugno quando scadrà il lock up che consente al fondo First Reserve (che detiene una quota del 45%) di bloccare la vendita alla cordata italiana. Questo perché, spiega il giornale, il socio di minoranza può impedire la cessione delle azioni in mano a Finmeccanica che non comprendano il 100% del capitale. Repubblica ipotizza anche una possibile chiusura del dossier entro le prossime elezioni in quanto un'eventuale vittoria del centro-sinistra, favorevole alla cordata italiana, bloccherebbe le offerte dei due gruppi stranieri.
COMMENTA LA NOTIZIA