1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Finmeccanica cerca di rimanere a galla sopra i 9 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato ha dimostrato poco apprezzamento per i risultati di Finmeccanica. La società del settore difesa ha concluso il primo trimestre del 2011 con un utile di 7 milioni di euro in forte calo rispetto ai 91 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2010. In calo anche i ricavi, del 4,5% rispetto al primo trimestre dello scorso anno. Il titolo Finmeccanica a Piazza Affari è oggi tra i peggiori con un ribasso dell’1,25% dopo aver perso, ieri, oltre il 2%. La discesa ha riportato le quotazioni a testare quota 9 euro nelle cui vicinanze transitano anche le medie mobili a 14, 55 e 100 giorni. La tenuta di questa quota diventa ora fondamentale per evitare un deterioramento del quadro grafico con primo target a 8,8 euro e 8,50 successivamente. Il rischio che tale scenario si realizzi verrebbe allontanato con una chiusura sopra quota 9,12 euro. Possibile l’operatività short sotto 9 euro, con ingresso a 8,97 e target 8,8 e 8,50 e posizionando uno stop loss a 9,10.