1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Finmeccanica: brilla a Piazza Affari su ipotesi italiana per le tre Ansaldo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Vola Finmeccanica a Piazza Affari. Il titolo della gruppo di piazza Monte Grappa indossa la maglia rosa sul Ftse Mib con un rialzo del 3,58% a 4,686 euro. L’azione è spinta al rialzo dalle recenti indiscrezioni apparse su La Repubblica e confermate poi dal viceministro dell’Economia Stefano Fassina, secondo cui i vertici della controllata dal Tesoro starebbero lavorando con Cdp per una soluzione che potrebbe esser annunciata a breve. Il piano, secondo quanto scritto dal quotidiano nazionale, prevedrebbe la divisione degli asset in due entità separate: Difesa, sicurezza e aeronautica (Selex, Drs, Agusta Westland, Alenia) rimarrebbero alla società quotata in Borsa mentre le quote in Ansaldo Sts, Energia e Breda uscirebbero dal perimetro per passare sotto il controllo di Fintecna, ossia Cdp. “Vogliamo una soluzione che attraverso Cdp consenta alle tre Ansaldo unite di rimanere in modo trasparente sotto il controllo italiano, con la ricerca di un partner industriale”. Queste le parole di conferma alle voci di Fassina in un’intervista rilasciata a SkyTg24. Nel dettaglio, scrive Repubblica, per Energia il partner scelto sarebbe la coreana Doosan mentre per Breda ci sarebbe la giapponese Hitachi. In entrambi i casi, Cdp garantirebbe una quota di italianità.