Finmeccanica: brilla in Borsa dopo i conti di Ansaldo STS, al via la vendita di Avio Spazio

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 06/03/2013 - 09:47
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Svetta Finmeccanica sulla Borsa di Milano all'indomani della presentazione dei conti della controllata Ansaldo STS. La società attiva nei sistemi di trasporto ferroviari e metropolitani ha chiuso il 2012 con ricavi per 1.247,8 milioni, in aumento del 3% rispetto al precedente esercizio e un utile netto consolidato di 75,7 milioni, dai 73,1 milioni consuntivati nel 2011. Segno più anche per il risultato operativo, salito da 116,1 a 117,1 milioni. Gli ordini acquisiti sono stati pari a 1.492,3 milioni, il 31% in meno rispetto all'anno precedente. Il Cda ha deciso di proporre la distribuzione di un dividendo di 0,18 euro per azione (da 0,175 euro). L'amministratore delegato della partecipata del gruppo della Difesa ha dichiarato che l'esercizio appena chiuso è da considerarsi chiaramente positivo ed in linea con le attese.

Nel frattempo Finmeccanica ha avviato la cessione di Avio Spazio insieme all'altro azionista Cinven (rispettivamente possiedono il 14,3% e l'81%). A scriverlo è Il Sole 24 Ore, secondo cui la partenza dell'iter sarebbe avvenuto dopo la manifestazione d'interesse da parte delle francesi Safran e Thales e dalla franco-tedesca Eads. Per questo i due soci, scrive il quotidiano di Confindustria, avrebbero affidato un mandato esplorativo a Bnp Paribas. Secondo alcune stime riportate dal giornale, Avio Spazio avrebbe un valore tra i 300 e i 400 milioni di euro.

Il titolo Finmeccanica sulla Borsa di Milano indossa la maglia rosa del Ftse Mib con un rialzo del 2,57% a 3,742 euro. Segno meno invece per Ansaldo STS che arretra dello 0,77% a 7,095 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA