Finmeccanica alza la guidance sugli ordini 2010, titolo galvanizzato in Borsa

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 21/01/2011 - 10:32
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA

Sprint di Finmeccanica a Piazza Affari dove guadagna oltre 3 punti percentuali a 9,65 euro. Il titolo del colosso pubblico beneficia dei dati previsionali sul 2010 esaminati ieri sera dal Consiglio di amministrazione. Il flusso di cassa operativo dovrebbe attestarsi tra i 410 e i 450 milioni di euro, una forchetta superiore a quella indicata in precedenza (200-300 milioni) che avrà "effetti positivi sul livello dell'indebitamento netto finanziario di fine esercizio". Gli ordini acquisiti si attesteranno tra i 22 e i 22,5 miliardi di euro, una cifra superiore al consensus degli analisti che scommette su 21 miliardi di euro. Per avere un quadro preciso bisogna però attendere il prossimo 2 marzo, quando Finmeccanica diffonderà i conti definitivi relativi allo scorso anno.

Il Cda del gruppo guidato Pier Francesco Guarguaglini ha inoltre esaminato positivamente lo stato di avanzamento di un progetto di apporto di alcuni immobili del gruppo ad un fondo immobiliare chiuso, con quote destinate alla vendita. "Le stime fornite sul free cash flow - spiegano gli analisti di Banca Akros - e sugli ordini acquisiti sono chiaramente positivi. Se Finmeccanica avesse registrato 22-22,5 miliardi di nuovi ordini nel 2010, questo significa che ha registrato 8,5-9 miliardi di euro di nuovi ordini nel quarto trimestre 2010, con una forte accelerazione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (7,4 miliardi di euro).
 
Il broker, che mantiene la raccomandazione reduce sul titolo del colosso della Difesa, ha fatto notare che ieri il board non ha discusso della vendita di una quota di Ansaldo Energia ad un fondo statunitense, un rumor circolato durante le ultime settimane. "La news riportata è positiva - conclude Akros - anche se la variazione sui nuovi ordini era parzialmente attesa dopo la commessa per la metro di Copenaghen".
 
Più positivo Intermonte che ha alzato la raccomandazione su Finmeccanica a outperform dal precedente neutral, portando il prezzo obiettivo a 11 da 9 euro. "Noi crediamo che il positivo impatto dato dalla cessione di una quota di Ansaldo Energia e dal miglioramento dell'outlook nel settore dell'aviazione civile potrebbe continuare nei prossimi mesi, con una spinta per l'azione che ha sottoperformato l'indice di riferimento durante lo scorso anno", scrivono gli esperti di Intermonte nella nota odierna.   

COMMENTA LA NOTIZIA