1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Finmeccanica: -3% per i ricavi nel 1° sem., utile adjusted scende da 194 a 13 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Finmeccanica ha annunciato di aver chiuso il primo semestre 2011 con un utile netto di 456 milioni di euro, rispetto ai 194 milioni dello stesso periodo 2010. Il dato, al netto dei 443 milioni legati alla plusvalenza determinata dalla cessione del 45% di Ansaldo Energia, registra un pesante calo a 13 milioni. -3% invece per i ricavi, che scendono a 8.432 milioni, dagli 8.654 milioni del primo semestre 2010. La flessione, come riporta la società, è “dovuta principalmente all’Elettronica per la Difesa e Sicurezza e all’Energia”.

L’indebitamento finanziario netto è pari a 4.189 milioni, in crescita rispetto ai 3.133 milioni di fine 2010 ma in miglioramento (-9%) rispetto a quello registrato al 30 giugno 2010 e beneficia della cessione di Ansaldo Energia. Gli ordini sono pari a 7.566 milioni (8.050 milioni nel primo semestre 2010) mentre il portafoglio ordini si attesta a 44.981 milioni (48.668 milioni a fine 2010). Per l’intero 2011 la società stima ricavi tra i 17,5 e i 18 miliardi di euro.