Finmeccanica: +1,35% sul Ftse Mib in attesa dello scioglimento nodo su Ansaldo Breda

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 08/11/2011 - 10:50
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Finmeccanica rimane sotto i riflettori a Piazza Affari. Stando a quanto riportato dal Sole 24Ore, nel cda chiamato all'approvazione del bilancio trimestrale si discuterà della cessione almeno fino al 60% di Ansaldo Breda. Alla società aerospaziale rimarrebbe in questa prima fase, il 40 per cento. Tra i potenziali acquirenti ci sarebbero l'americana General Electric e la francese Alstom mentre si riducono le chance per la spagnola Caf. Bombardier invece è vista in uscita: in questi giorni infatti alcune voci danno come probabile il suo ritiro dal settore trasporti di Finmeccanica. Poco chiara è la situazione intorno ad Ansaldo Sts e al vociferato coinvolgimento di Cassa Depositi e Prestiti. In più lo stesso articolo segnala che, essendo il ministero del Tesoro l'azionista di riferimento, un'eventuale crisi di maggioranza potrebbe avere l'effetto di ritardare o congelare la cessione. "Restiamo dell'idea che l'inclusione di AnsaldoSTS nel perimetro del deal sia probabile per agevolare la cessione di Ansaldo Breda", commentano gli analisti di Equita che confermano la raccomandazione hold con target price a 7,8 euro. Bene il titolo sul Ftse mib dove segna un rialzo dell'1,35% a quota 4,66.
COMMENTA LA NOTIZIA