Finmatica: il tribunale del riesame decide per scarcerazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il tribunale del riesame di Brescia avrebbe deciso la revoca del provvedimento di custodia cautelare nei confronti del presidente di Finmatica, Pierluigi Crudele e dell’ex amministratore delegato Fabio Bottari. I due manager, agli arresti domiciliari dallo scorso 24 gennaio, erano costretti al provvedimento nell’ambito dell’inchiesta riguardante la società di software bresciana riguardo le ipotesi di falso in bilancio, aggiotaggio e ostacolo alla vigilanza.