1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Finmatica: analisti, bond semplice operazione di rifinanziamento

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo il tonfo di ieri il titolo Finmatica mette in scena un mini rimbalzino nella seduta odierna, con il titolo in rialzo del 2,6% a 8,59 euro. La fissazione del prezzo di conversione del bond emesso ieri ha avuto un effetto calmieratore sui titoli.
“L’operazione collegata all’emissione del bond convertibile sembra piuttosto deludente” fa sapere un analista che preferisce non essere citato. “Il mercato, dopo le dichiarazioni di Crudele (che si era detto disponibile a cedere anche la metà dei suoi titoli per un’integrazione con realtà internazionale, ndr), attendeva qualcosa di diverso; al contrario nel caso di integrale sottoscrizione delle azioni di nuova emissione la quota del presidente e principale azionista scenderebbe poco sotto il 50% (all’incirca pari al 49.6%) dal 55% detenuto adesso. Troppo poco per sperare in un’operazione internazionale di largo respiro, dato che inoltre la società non ha dato nessuna indicazione circa i nuovi entranti. Con queste premesse questa mi sembra un’operazione di rifinanziamento di bond in scadenza, caricata di attese che in definitiva poi non avrà”.
Da ricordare inoltre che la cedola è stata fissata nella parte alta della forchetta indicata (5,25%) a causa probabilmente del rating inferiore all’investment grade assegnato da Fitch, che ha confermato il giudizio “B+” all’emissione, lo stesso già assegnato al debito a lungo termine della società.