1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

FinecoBank: raccolta a 458 milioni a febbraio. Per analisti è da “comprare”

QUOTAZIONI Finecobank
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A febbraio la raccolta netta di FinecoBank è stata pari a 458 milioni di euro, l’11% in meno rispetto a un anno prima. La raccolta gestita è stata pari a 311 milioni, quella amministrata si è attestata a 294,4 milioni e quella diretta a – 147,5 milioni.

Da inizio anno, la raccolta netta da inizio anno è stata pari a 723 milioni (-29% a/a), di cui 445 milioni di gestita (+693 milioni a/a), 579 milioni di amministrata e -301 milioni per la raccolta diretta.

In termini di acquisizione della clientela, da inizio anno sono stati acquisiti 21.431 nuovi clienti (di cui 9.592 a febbraio). Il numero dei clienti totali al 28 febbraio 2017 è superiore a 1.134.000, in crescita del 6% rispetto a febbraio 2016.

“Secondo noi le iniziative del management sul fronte della produttività della rete, dello sviluppo del lending e del processo di wrapping dei prodotti migliorano la visibilità sulla crescita degli utili”, riporta la nota odierna di Equita, che valuta Fineco “buy” con prezzo obiettivo a 6,3 euro.

“In particolare abbiamo stimato che il nuovo servizio di lombard lending possa incrementare del 2% l`utile 2019 mentre la creazione di una divisione advisory in Lussemburgo un ulteriore 7%, con un impatto complessivo del 9%”. Questo in un contesto di “un business model già molto competitivo, che è nella migliore condizione per vincere le sfide poste dal QE (rendimenti futuri inferiori alla media storica) e dal fatto che ci troviamo in un bull market maturo”.