1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

FinecoBank, lunedì 16 giugno parte il collocamento delle azioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Al via l’offerta pubblica. La Consob ha dato il via libera a FinecoBank per la pubblicazione del prospetto relativo l’offerta pubblica di vendita delle azioni. L’approvazione fa seguito alla delibera per l’ammissione alla quotazione da parte di Borsa Italiana. L’offerta ha per oggetto 181.883.000 azioni FinecoBank , pari al 30% del capitale, poste in vendita dall’azionista di maggioranza UniCredit.

I numeri dell’operazione. L’operazione prevede un’offerta pubblica di minimo 18.188.000 azioni (10% del totale offerto) rivolta al pubblico indistinto in Italia (di cui 3.463.000 azioni riservate a dipendenti e promotori) e un collocamento istituzionale di un massimo di 163.695.000 azioni. UniCredit ha stabilito un intervallo di valorizzazione indicativa del capitale economico della società compreso tra un minimo non vincolante di 2.122 milioni e un massimo vincolante di 2.668 milioni di euro, pari a 3,5-4,4 per azione. Le domande di adesione dovranno essere presentate esclusivamente presso i collocatori per quantitativi minimi di mille azioni (o multipli), ovvero per quantitativi minimi 10 mila azioni (o multipli) e il pagamento è previsto entro il 2 luglio 2014.

Il calendario dell’operazione. L’offerta pubblica e il collocamento istituzionale avranno inizio il 16 e termineranno il 26 giugno. Prevista inoltre la concessione di un’opzione greenshoe per l’acquisto, al prezzo d’offerta, fino ad un massimo di 27.283.000 azioni pari al 15% delle azioni offerte. La greenshoe potrà essere esercitata entro 30 giorni successivi alla data di inizio delle negoziazioni. In caso di integrale esercizio il numero di azioni complessivamente collocate sarebbe di 209.166.000, per un flottante pari al 34,5% del capitate sociale (quota di UniCredit in calo dal 70 al 65,5%).