Fincantieri: utile netto semestrale stabile a 33 milioni, titolo reagisce bene a Piazza Affari

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 22/07/2014 - 09:22
Quotazione: FINCANTIERI

Fincantieri festeggia a Piazza Affari i conti semestrali pubblicati ieri sera a mercati chiusi. Il titolo, che ha fatto il suo debutto sulla Borsa di Milano lo scorso 3 luglio, al momento avanza dell'1,09% a 0,743 euro. Il colosso della cantieristica navale ha chiuso i primi sei mesi del 2014 con un risultato d'esercizio positivo per 33 milioni di euro, invariato rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. I ricavi e proventi sono ammontati a 1.983 milioni di euro, con un incremento di 89 milioni di euro (pari al 4,7%) rispetto a quelli dello stesso periodo del 2013 (quando erano pari a 1.894 milioni di euro) principalmente grazie ai maggiori volumi di attività registrati nell'area di business delle navi da crociera. L'Ebitda è stato pari a 142 milioni di euro, in linea con quanto registrato nel primo semestre del 2013 quando era pari a 140 milioni di euro, mentre l'Ebit è stato pari a 93 milioni di euro (era pari a 96 milioni di euro nel primo semestre 2013). La posizione finanziaria netta registrata dal gruppo al 30 giugno 2014 risulta negativa per 184 milioni di euro (negativa per 155 milioni di euro al 31 dicembre 2013).

I nuovi ordini acquisiti nel corso del primo semestre sono ammontati a 3,4 miliardi di euro, in crescita rispetto agli 1,8 miliardi di euro del corrispondente periodo del 2013, di cui 1,7 miliardi di euro acquisiti nel secondo trimestre 2014, confermando così il trend di crescita prospettica in tutti i settori in cui opera il gruppo. Degli ordini complessivi (al lordo dei consolidamenti), il 69% riguarda il settore shipbuilding, il 29% il settore offshore, il 3% il settore sistemi, componenti e servizi. Gli ordini acquisiti dalla Capogruppo Fincantieri Spa sono stati il 59% del totale. L'azienda fa sapere che in termini generali l'andamento del business ed una maggiore visibilità prospettica derivante dall'incremento del carico di lavoro registrato nel primo semestre, fanno prevedere un incremento dell'attività nella seconda parte dell'anno.

A margine della riunione del Consiglio , amministratore delegato di Fincantieri, ha commentato: "Il primo semestre 2014 conferma la validità della strategia intrapresa, ma soprattutto segna l'ingresso in Borsa di Fincantieri, un'importante azienda industriale italiana diventata negli ultimi anni il maggiore costruttore navale occidentale e uno degli operatori più dinamici e diversificati nel settore. Il semestre riporta l'acquisizione di ordini in costante aumento e registra l'andamento positivo dei ricavi in tutti i settori in cui il Gruppo opera. Si stanno pertanto determinando le condizioni per l'ulteriore fase di sviluppo della società".

COMMENTA LA NOTIZIA