1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Finanziaria: Adusbef e Codacons, troppe luci e ombre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Finanziaria 2006 si dimostra sempre più caratterizzata da luci ed ombre, sostengono Adusbef e Codacons. Mentre si delineano le novità apportate dalla manovra, le due associazioni promuovono il divieto alla vendita di alcolici per i minorenni e gli sgravi fiscali per gli affitti agli studenti fuori sede, interventi sollecitati da tempo dai consumatori. Ma le due associazioni dei consumatori bocciano invece senza riserve la polizza obbligatoria anti-calamità e la tassa sui turisti. Nel primo caso – affermano le due associazioni – si tratta di un regalo alle compagnie di assicurazione, che intascheranno grazie a questo provvedimento circa 2,7 miliardi di euro. La tassa di soggiorno invece rappresenta un duro colpo al turismo italiano, che già non gode di buona salute a causa di prezzi alle stelle di stabilimenti balneari, pacchetti turistici, tariffe dei trasporti. Ma l’ombra più inquietante che caratterizza questa Finanziaria -concludono le due associazioni – è l’assenza di misure efficaci contro l’evasione fiscale, specie in quei settori nei quali ad ogni prestazione si fa ancora scegliere al cittadino la possibilità di ottenere fattura oppure farne a meno.