1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Finale in crescendo per Bpvn che si riporta sopra quota 21

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Finale di seduta in crescendo per il titolo Banco Popolare di Verona e Novara che fa segnare un rialzo del 2,57% a quota 21,19 euro, riportandosi pertanto non lontano dai massimi storici toccati il 20 marzo (21,58 euro il prezzo di chiusura). Da inizio anno il titolo ha guadagnato oltre il 21%. Ieri l’istituto guidato da Fabio Innocenzi ha rilasciato i dati 2005 che hanno evidenziato utili per quasi 600 milioni (597 mln) superiori alle attese degli analisti, con un dividendo che è salito a 0,6 euro per azione. Stamane gli analisti del Credit Suisse hanno confermato la loro view positiva sul titolo reiterando outperform e ritenendo il titolo Bpvn il meno caro tra quelli da loro seguiti in Italia. By confermato invece da parte di Deutsche Bank che, alla luce dei risultati riportati da Bpvn e da Bpu, ha espresso una preferenza per la prima downgradando Bpu.