Finale d'ottava poco sopra la parità per Sydney, deboli i titoli minerari

Inviato da Redazione il Ven, 08/01/2010 - 08:55
L'ultima seduta della settimana si conclude in frazionale rialzo per la Borsa australiana, sostenuta in parte dalle positive performance del comparto bancario. A Sydney, l'indice S&P/ASX200 ha registrato un +0,26% a 4912,1 punti. Se il settore finanziario ha imboccato la strada dei rialzi, con Commonwealth Bank e Anz che sono salite rispettivamente dell'1,3% e dello 0,6%, quello minerario ha chiuso l'ottava all'insegna delle vendite. Giù Fortescue Metals Group (-2,1%) e OzMinerals (-2,75%). Deboli anche i titoli dell'oro, con Newcrest che ha ceduto il 2,6%.
COMMENTA LA NOTIZIA