Finale d'ottava misto per le Borse europee -1

Inviato da Redazione il Ven, 13/08/2010 - 18:07
La volatilità l'ha fatta da padrona quest'oggi sulle principali Piazze del Vecchio continente. Una serie di dati macroeconomici europei, come il Pil tedesco e quello dell'Eurozona, ed americani, come le vendite al dettaglio e la fiducia dei consumatori, hanno condizionato nel corso della giornata l'umore degli indici. Nel finale le Borse europee hanno chiuso contrastate riuscendo, almeno in parte, a limare le perdite odierne grazie all'intonazione positiva di Wall Street. Indicazioni positive anche dall'economia europea. Nel secondo trimestre del 2010 il prodotto interno lordo dell'eurozona è salito dell'1% t/t e dell'1,7% a/a, ritmo di crescita più elevato dal 2006. A fare da traino all'economia dell'eurozona è stata la Germania (+2,2% t/t). In chiusura il Cac40 ha ceduto lo 0,28% e il Dax ha perso lo 0,40. Semaforo verde per il Ftse100 e lo Smi in crescita rispettivamente dello 0,18% e dello 0,24%. Positivi gli assicurativi guidati al rialzo da Aviva (+5,47%%). Sempre Oltremanica si è distinta Tui Travel (+4,47%%), complice la promozione di Goldman Sachs che ha alzato il rating a buy dal precedente neutral.
COMMENTA LA NOTIZIA