Finale d'ottava in rialzo per Wall Street su positive indicazioni dal mercato del lavoro

Inviato da Redazione il Lun, 07/12/2009 - 08:03
Wall Street termina l'ottava con il segno più grazie alle indicazioni incoraggianti arrivate dal mercato del lavoro, che a novembre ha registrato una discesa del tasso di disoccupazione al 10% e un calo delle buste paga di sole 11 mila unità. Ha chiuso la settimana macroeconomica il dato relativo gli ordini all'industria, in progresso dello 0,6%, contro il +0,2% atteso. In chiusura, +0,22% per il Dow Jones che si porta a 10.388,9, un rialzo dello 0,55% per l' S&P 500 a 1.106 e +0,98% per il Nasdaq Composite a 2.194,4. Tra i finanziari +3,3% per Bank of America che, come annunciato giovedì, ha venduto 19 miliardi di dollari in titoli per ripagare i fondi ricevuti nell'ambito del Tarp. La stessa BofA ha avviato la copertura su Moody's (+7,73%) e Mcgraw-Hill (+6,22%) con raccomandazione di acquisto. Nel comparto dei semiconduttori, la Tsmc (+1,98%) ha annunciato un incremento degli investimenti nel 2010 a fronte dell'aumento delle vendite globali; ben comprata anche Intel (+2,97%). Intanto Cisco Systems (+1,38%) ha superato quota 90% della norvegese Tandberg. Condannata da un profit-warning la seduta di Take-Two Interactive Software (-29,12%).
COMMENTA LA NOTIZIA