1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Finale d’ottava contrastato per Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street chiude l’ottava mista. Indicazioni decisamente positive dai conti di due colossi del calibro di General Electric e Google, che hanno rispettivamente messo a segno un +7,11% ed un -2,38%, mentre hanno deluso i numeri di Bank of America (-1,99%), appesantiti da 2 mld di svalutazioni. Il Dow in chiusura di seduta ha guadagnato 49 punti, lo 0,41%, portandosi a 11.871,84 (+0,7% nella settimana); per l’indice si tratta dell’ottava settimana con il segno più. +3,09 punti invece per lo S&P (+0,24%) che sale a 1.283,35 , con un -0,8% settimanale, e -14,75 punti per il Nasdaq (-0,55%) a 2.689,54 (-2,4%). Restando in tema di trimestrali, due velocità per SunTrust Banks (+5,85%) e Schlumberger (-2,11%), nonostante abbiano entrambi battuto le attese. +2,47% per Micron Technology, grazie alla raccomandazione di acquisto arrivata dagli analisti di Ubs, e +27,33% per Warner Music in scia dell’indiscrezione secondo cui la casa discografica avrebbe incaricato Goldman Sachs di cercare possibili acquirenti.