1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Fila: segno meno per il fatturato del Q1, acquisita la statunitense Pacon

QUOTAZIONI Fila
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il primo trimestre 2018 di F.I.L.A. si è chiuso con ricavi della gestione caratteristica per 104,8 milioni di euro, in riduzione del 10,9% a un anno prima principalmente a causa all’effetto negativo del cambio, all’effetto di una differita stagionalità nella divisione scuola e all’introduzione dello IFRS 15. Al netto dell’effetto dei cambi e dell’introduzione dello IFRS 15,la variazione organica del fatturato è di -3,7%.

L’Ebitda normalizzato si è attestato a 16,2 milioni di euro (-5,3% rispetto a un anno prima) mentre l’utile normalizzato è passato da 5,7 a 4,8 milioni. 269,9 milioni per la posizione finanziaria netta, dai 239,6 di fine 2017.

La società ha annunciato che il 7 maggio è stato stipulato un accordo che prevede l’acquisto da parte della controllata Dixon Ticonderoga Company del 100% delle azioni di Pacon Holding Company a un valore di Enterprise Value di 325 milioni di dollari (oltre a US$ 15 milioni di benefici fiscali).

“L’acquisizione di Pacon rende ancora più concreto il processo di internazionalizzazione ed espansione del Gruppo FILA e il mercato americano diventerà per noi il più importante in termini di fatturato e margini generati”, ha commentato Massimo Candela, CEO di F.I.L.A..