1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiera Milano: le nuove indicazioni di budget non piacciono agli analisti

QUOTAZIONI Fiera Milano
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il CdA di Fiera Milano ha approvato ieri il budget per l’esercizio luglio 2005-giugno 2006. I ricavi sono attesi non inferiori ad 341 milioni a fronte di un Ebitda di 58 milioni. I numeri non piacciono però agli analisti. “I nuovi target 2006 sono largamente inferiori rispetto alle nostre stime di ricavi 362 milioni e di Ebitda di 67 milioni di euro. L’incremento del nuovo margine operativo lordo incluso a budget 2006 sarebbe limitato al 2% circa rispetto al dato del 2003-04”, commentano gli analisti di Banca Akros. Stessa musica anche a Ubm. Il broker sottolinea che la minore redditività rispetto al previsto è attribuibile ai maggiori oneri per il trasloco nel nuovo polo e alla minore redditività della divisione ECO (Exhibition & Congress Organisation, ndr) dal 15-16% contro il 18-19%dell’anno pari 2003-04, a causa della mancanza di alcuni importanti congressi internazionali. “Ciò rende ancor più visibile il livello di difficoltà del settore a fronte di un contesto economico che rimane critico. Pensiamo che il nuovo budget preveda tagli nei prezzi unitari per metro quadro venduto, volumi e prezzi unitari ridotti per quanto riguarda i servizi accessori”, continuano gli analisti di Akros, che hanno messo sotto revisione la raccomandazione hold sul titolo e le stime. Gli esperti di Ubm ritengono invece che nel breve il titolo manchi di catalizzatori.