1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Fiducia dei consumatori ai minimi dal febbraio 1992

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il dato preliminare relativo alla fiducia dei consumatori ha registrato a febbraio il dato più basso dal Febbraio 1992. Il dato sulla fiducia è sceso infatti a 69,6 punti dai 78,4 della lettura precedente, ben al di sotto dei 76 punti del consensus. Secondo Ian Sheperdson, capo economista di hifreqecon.com il dato è stato condizionato dall’elevata volatilità dei mercati e dalla crescita dei prezzi di cibo ed energia. Oltre, naturalmente, alla perdurante crisi del mercato immobiliare.
L’esperto punta in particolare il dato sulla componente aspettative, che è crollata a 59,4 punti dai precedenti 68,1. Preoccupa inoltre la voce consumi, che non è mai stata così bassa dal primo semestre 1991.
La recessione, secondo Sheperdson, è stata evitata solo grazie all’andamento delle esportazioni. Evitata almeno fino ad oggi.