1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fidelity International: resistere alla tentazione di vendere le azioni in portafoglio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Vietato farsi prendere dal panico. Questo è il consiglio che giunge dagli esperti di Fidelity International alla luce delle ingenti perdite accusate dai listini azionari mondiali. “Nelle fasi di incertezza del mercato azionario – riconoscono i gestori – è naturale manifestare una certa preoccupazione per le possibili conseguenze sul valore dei propri investimenti”. Tuttavia, “gli investitori farebbero meglio a resistere alla tentazione di apportare modifiche ai propri investimenti a lungo termine solo in ragione di fluttuazioni di breve periodo dei mercati azionari. Se le circostanze individuali e gli obiettivi di investimento non subiscono alterazioni e l’investitore è ancora in grado di adottare una prospettiva a medio-lungo termine,
è maggiormente opportuno ‘starsene tranquilli’ nei periodi di incertezza”. A supportare tale tesi è una ricerca di Fidelity, che evidenzia che storicamente tanto maggiore è la durata degli investimenti, tanto minore è la probabilità di registrare perdite mentre aumenta la possibilità di ottenere profitto. Quest’analisi copre un periodo di 25 anni e si concentra sulla differenza di rendimento fra investitori che hanno mantenuto gli investimenti per 10 anni e quelli che si sono limitati a cinque anni passando poi agli investimenti di un solo anno. Ebbene, dalla ricerca emerge che su un periodo di oltre 25 anni nessun investitore che abbia optato per una prospettiva su dieci anni ha mai registrato una perdita complessiva sul portafoglio. Al contrario, gli investitori che hanno scelto la prospettiva a un anno hanno corso un rischio decisamente superiore di assistere a una diminuzione del valore dei propri investimenti.