Fiat vuole la maggioranza di Chrysler, per Intermonte operazione possibile entro il 2011 -2-

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 10/01/2011 - 10:53
Quotazione: FCA CHRYSLER
Per raggiungere questo obiettivo, "noi crediamo che Fiat potrebbe effettuare un taglio degli investimenti e procedere alla cessione di alcuni asset". Queste azioni "dovrebbero permettere al Lingotto di generare liquidità per conquistare la maggioranza di Chrysler senza compromettere significativamente la forza finanziaria del gruppo". Sempre oggi, Intermonte ha alzato il target price di Fiat Spa a 9 euro dal precedente 8,20 euro, confermando la raccomandazione outperfom.

A Piazza Affari il titolo della casa auto torinese resiste alle vendite e mostra un progresso dello 0,60% a 7,49 euro. Infine, questa settimana i riflettori del mercato saranno costantemente puntati sul comparto delle quattro ruote. Il motivo? Nel fine settimana aprirà i battenti a Detroit il Salone dell'Auto, un'occasione unica per scoprire le strategie e i nuovi modelli dei colossi mondiali del settore.
COMMENTA LA NOTIZIA