Fiat viaggia in territorio positivo, la nuova governance piace

Inviato da Redazione il Mer, 01/12/2004 - 11:55
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat torna a viaggiare in territorio positivo. Il titolo del Lingotto segna un rialzo dello 0,66%, scambiando a quota 5,62 euro. Vivaci i volumi: sono, infatti, passati di mano 5,1 milioni di pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 8,5 milioni di pezzi. Per riscoprire l'azione il mercato ha aspettato la nuova governance. Pezzetto dopo pezzetto la cura Sergio Marchionne sta arrivando alla fine del puzzle. Secondo le linee anticipate a luglio, Fiat ha modificato la struttura della holding Fiat e cambiato il sistema di governance. Cosa significa tutto questo per il Lingotto? "Per quanto riguarda il primo punto viene sostanzialmente ridotto il numero di manager nella holding a capo della catena di controllo con un organico che passa da circa 200 persone a 150. Per quanto riguarda invece il secondo punto, viene creato il Group Executive Council, di cui faranno parte i responsabili degli 8 settori operativi del gruppo e i responsabili di 6 funzioni comuni, che risponderanno al ceo, Sergio Marchionne", rispondono gli analisti di Abaxbank. La riorganizzazione ha un duplice obiettivo: ridurre i costi, rendendo la struttura più snella e velocizzare il processo decisionale all'interno del gruppo. Ebbene a detta degli esperti questa riorganizzazione è un fatto positivo, ma con un impatto limitato. "Diverso il discorso sulla velocità nei processi decisionali da sempre uno dei punti deboli di Fiat, ma per giudicare l'efficacia del nuovo piano in questo senso servirà tempo", concludono gli analisti di Abaxbank, che su Fiat confermano il rating outperform(l'azione farà meglio del mercato).
COMMENTA LA NOTIZIA