1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Fiat: Ubs riduce tp da 8,5 a 7 euro, confermato rating buy

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat finisce sotto la lente d’ingrandimento di Ubs. La casa d’affari svizzera ha tagliato il target price da 8,5 a 7 euro per azione, confermando la raccomandazione di acquisto (rating buy). Per gli analisti di Ubs attorno a Fiat ruotano alcuni malintesi. Innanzi tutto i timori legati alla liquidità sono tornati. “Il prezzo del titolo e i CDS ci dicono che i mercati sono ancora preoccupati sul fronte liquidità”, sottolineano gli analisti di Ubs. “I profitti di Fiat sono ora diversificati, l’esposizione a una graduale ripresa negli Stati Uniti e i progressi verso un miglior uso della capacità in Italia”, rimarcano nella nota diffusa oggi. Un altro fraintendimento riguarda Chrysler. “Fiat non ha bisogno del controllo del 100% per effettuare una fusione. E se dovesse aumentare l’opportunità di un buy-out di valore, potrebbe essere finanziato organicamente o con ricavi da asset non core. Il risultato più probabile rimane, a nostro avviso, una fusione di Fiat Auto e Chrysler in un’unica azienda quotata”, aggiungono da Ubs. Sul Ftse Mib il titolo Fiat perde terreno e registra un calo di circa l’1% a 4,266 euro per azione.