Fiat tra Comau e Teksid

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo indiscrezioni di stampa la Fiat potrebbe accelerare il piano di dismissioni per cercare di ripianare i conti del Lingotto. Le primi “indiziate” a essere cedute sarebbero Comau, società di automazione e robotica industriale, e la Teksid, uno dei leader mondiali nella produzione di fusione di ghisa-alluminio per l’industria automobilistica. Per quest’ultima, il fondo Quaestor avrebbe offerto 550 milioni di euro.