Fiat torna in pista, la speculazione non si allenta

Inviato da Redazione il Mer, 13/07/2005 - 10:52
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat torna in pista. Il titolo del Lingotto dopo la pausa di ieri torna a viaggiare in territorio positivo (+0,56%), scambiando a quota 6,34 euro. Dal 7 luglio l'azione della quattroruote ha fatto un salto del canguro, mettendo a segno un bottino di oltre 8 punti percentuali. Merito di cosa? "Della speculazione che si sta diffondendo a macchia d'olio a piazza Affari", rispondono dalle sale operative. L'attesa del piano industriale che Marchionne&Co sveleranno al mercato a fine mese non basta a indorare la pillola. Il tam tam di Borsa continua a puntare su una possibile scalata da parte di Sopaf e di una vecchia conoscenza di Fiat, Roberto Colaninno. Tanto che alcuni operatori interpellati da Finanza.com non escludono che si tratti di banche o gruppi finanziari esteri. A settembre nella prima fila dell'azionariato di Fiat siederanno Unicredit, Banca Intesa, Capitalia e SanPaolo Imi. Piazza San Carlo a parte, gli altri tre big hanno fatto sapere che non manteranno per molto tempo il ruolo. La partita potrebbe diventare molto, ma molto interessante.
COMMENTA LA NOTIZIA