Fiat: Tesoro Usa esce da Chrysler -2-

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 03/06/2011 - 08:21
Quotazione: FCA CHRYSLER
L'Equity Recapture Agreement, prosegue la nota di Fiat, attribuisce a chi sia titolare dei diritti in esso previsti ("holder") i benefici economici legati alla partecipazione in Chrysler di VEBA che eccedano una certa soglia (pari a 4,25 miliardi di dollari oltre ad un intesse annuo del 9 per cento decorrente dal 1° gennaio 2010). In base all'Equity Recapture Agreement i profitti che VEBA realizzi sulla sua partecipazione in Chrysler che eccedano la soglia in questione sono trasferiti all'holder insieme ad ogni partecipazione a quel momento detenuta in eccesso della stessa soglia. Inoltre, l'holder ha il diritto acquistare l'intera partecipazione di VEBA per un prezzo pari alla soglia specificata, dedotti gli eventuali ricavi realizzati in precedenza da VEBA sulla propria partecipazione in Chrysler. Entrambe le operazioni saranno completate dopo l'ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti.
COMMENTA LA NOTIZIA