1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat sui minimi intraday, per Marchionne altre banche resteranno

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mentre in tarda mattinata aveva premuto il piede sull’acceleratore dopo avere ascoltato le parole dell’amministratore delegato, Sergio Marchionne, nel primo pomeriggio Fiat è piombata in territorio negativo. Al momento infatti l’azione del Lingotto scivola dell’1,49%, a quota 8,145 euro, restando comunque al di sopra dell’importante barriera critica posta a quota 8 euro. Tra le numerose affermazioni fatte dal timoniere del gruppo torinese, ce n’è stata una riguardante la possibilità di un’uscita delle altre banche dal capitale della società torinese, dopo che già Mps e SanPaolo la settimana scorsa hanno dato forfait. Possibilità esclusa da Marchionne, il quale ha dichiarato a margine di un convegno di non attendersi “uscite clamorose” degli istituti finanziari. “Le banche”, ha affermato l’a.d. di Fiat, “hanno confermato il tipo di discorso fatto da Capitalia, vale a dire il loro impegno con la Fiat”.