Fiat spunta il segno piu’, salda a quota 6 euro

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat continua a scambiare in territorio positivo. L’azione della casa torinese spunta un timido +0,12%, passando di mano a quota 6,11 euro. Gli operatori a Milano continuano a sostenere il titolo del Lingotto nell’attesa di una resa dei conti tra Torino e Detroit che comunque non potrà essere differita oltre il 24 gennaio data a partire dalla quale Sergio Marchionne potrà esercitare la put option e costringere il partner Usa a comprare il 90% di Fiat Auto ancora non in suo possesso. In una fase delicata e forse decisiva del braccio di ferro tra Fiat e GM l’epilogo, che ventilano indiscrezioni di stampa estere, sono un colpo per Gm. Secondo le voci S&P starebbe valutando un eventuale declassamento del rating di General Motors a livello spazzatura, ossia junk bond. L’agenzia internazionale di rating sempre secondo le indiscrezioni starebbe valutando anche se sia appropriato o meno il livello di outlook per il gruppo, considerato stabile per il momento, pur confermando il rating BBB sul conto GM, cioé un gradino sopra il junk. Se S&P prendesse questa decisione non sarebbe un nota positiva per Gm. Nei prossimi giorni il mercato si aspetta un incontro tra le Rick Wagoner e Sergio Marchionne. Poi l’incontro sarà in tribunale.

Commenti dei Lettori
News Correlate
EUROPA

Total: utile netto balza del 77% nel primo trimestre 2017

Trimestrale migliore delle aspettative per Total in uno scenario caratterizzato dalla risalita dei prezzi del petrolio. In particolare, il colosso petrolifero francese ha visto l’utile netto rettificato balzare del 56% a 2,6 miliardi di dollari (cons…