1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat sotto pressione in Borsa, immatricolazioni italiane previste in forte calo a marzo

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat in affanno a Piazza Affari a poche dalla pubblicazione dei dati sulle immatricolazioni italiane di marzo. Secondo quanto dichiarato dall’Ad del Lingotto, Sergio Marchionne, il mercato italiano avrebbe mostrato un tonfo del 38-40% rispetto allo stesso mese del 2011. Di recente Federauto aveva indicato un calo del 34 per cento. “La proiezione per l’intero 2012 è ora inferiore a 1,6 milioni di veicoli (ovvero -1%) – sottolinea Equita nella nota odierna -. La nostra stima è quindi di abbassare, dato che stimavamo già 1,6 milioni. In ogni caso il peso delle immatricolazioni in Italia è già sceso al 12% e riteniamo sia destinato a calare sotto il 10%, più che compensato dalla crescita di Chrysler negli Stati Uniti e in Canada”. A Piazza Affari il gruppo torinese cede il 3,50% a 4,256 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ITALIA

Auto: investimento in R&S per 150 mln di euro (Mise)

Il ministero dello Sviluppo Economico (Mise), le regioni Piemonte, Campania e Abruzzo e la provincia autonoma di Trento hanno siglato un protocollo d’intesa con FCA e il centro ricerche Fiat a fronte di un piano di attività di ricerca e sviluppo ince…

AUTO

Emissioni diesel: FCA, ci difenderemo con vigore da accuse Usa

Gli Stati Uniti hanno avviato un’azione giudiziaria nei confronti di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) per violazione delle leggi sulle emissioni diesel.
In una nota diffusa ieri sera FCA US ha annunciato che “sta esaminando l’atto di citazione, ma è…