Fiat, sotto 9,68 euro inizia il ritracciamento

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 30/07/2010 - 15:41
Quotazione: FCA CHRYSLER
Osservando il grafico orario si nota come Fiat si sia portata all'attacco dei supporti di 9,68 euro. Dopo alcune sedute comprese tra tale valore e il massimo di periodo a 10 euro, il titolo ha ora incrociato dall'alto verso il basso le medie mobili a 14 e 55 sedute. Dal 21 luglio è stato disegnato un triplo massimo: in caso di violazione dei supporti le azioni del Lingotto potrebbero iniziare il ritracciamento del corposo movimento rialzista registrato in occasione della pubblicazione dei dati trimestrali. In tal senso va ricordato che in prossimità di 9,36 euro era stato lasciato aperto un gap rialzista. A livello operativo queste considerazioni permettono di intraprendere una strategia ribassista di breve termine. Entrando short a 9,80 euro, con stop in caso di accelerazioni sopra i 10 euro, il target è individuato a 9,45 euro. La conferma della bontà della strategia short si avrebbe con una chiusura oraria sotto la trend line rialzista ottenuta unendo i minimi crescenti del 26 luglio a 9,68 euro e del 28 luglio a 9,76 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA