1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Fiat smentisce colloqui con Volkswagen. Titolo riduce i guadagni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Fiat dichiara di non aver intrattenuto discussioni con Volkswagen in merito ad una possibile fusione”. È quanto si legge in una nota diffusa dal Lingotto relativa l’indiscrezione riportata dalla testata tedesca Manager Magazin. Spintosi a ridosso della soglia psicologica degli 8 euro (7,99€), attualmente il titolo del Lingotto passa di mano a 7,71, l’1,45% in più rispetto al dato precedente. Andamento speculare per il titolo della casa di Wolfsburg che dopo un minimo a 183,45 euro sta recuperando terreno e attualmente scambia a 185,7 euro.

Secondo quanto riportato dal mensile tedesco, le famiglie Piech da un lato e Agnelli-Elkann dall’altro starebbero preparando l’acquisizione di Fiat-Chrysler da parte del gruppo Wv. Sul fronte italiano il deal sarebbe funzionale alla volontà di abbandonare parzialmente il comparto auto concentrandosi esclusivamente sul brand Ferrari.

Ai tedeschi invece, già interessati ad acquisire Ferrari e Alfa Romeo, l’acquisizione permetterebbe di superare le difficoltà riscontrate sul mercato nord-americano, dove i modelli Vw non riescono a sfondare.

Fiat fa meglio dei competitor europei a giugno
Secondo i dati diffusi dall’Acea, a giugno le immatricolazioni di auto nuove in Europa hanno registrato una crescita del 4,5% e quello tedesco è l’unico mercato in cui è stata registrata una flessione (-1,9%). A livello europeo il Lingotto il mese scorso ha immatricolato oltre 74 mila auto, il 6,9% in più rispetto all’anno scorso.