1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat: sindacati italiani chiedono nuovo confronto, si teme per Pomigliano e Termini Imerese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sindacati italiani sul piede di guerra dopo l’incontro con i colleghi tedeschi a Francoforte e le conferme arrivate circa l’intenzione del Lingotto di ridimensionamento di Pomigliano e la chiusura di Termini Imerese. La notizia l’ha data Bruno Vitali, responsabile auto della Fim-Cisl, che ha incontrato nella capitale finanziaria della Germania i leader dei lavoratori tedeschi e spagnoli insieme al collega Enzo Masini della Fiom-Cgil. Fiom, Fim e Uilm hanno così chiesto nuovamente, con una lettera al premier Silvio Berlusconi, un incontro urgente sul settore auto. “Serve un negoziato vero, perchè l’eventuale riduzione di capacità produttiva in Europa deve essere fatta senza chiusure ma in solidarietà fra tutti gli stabilimenti”, ha rimarcato Vitali.